Se stai pensando di lasciare il lavoro è importante, innanzitutto, considerare attentamente quali potrebbero essere le conseguenze.

Rifletti su quello che lasceresti e valuta se davvero sei pronto a rinunciarci:

  • Sarai capace di cavartela con meno entrate?
  • Vuoi rinunciare all’indipendenza e ai rapporti sociali che il tuo lavoro ti permette di avere?
  • Perderai competenze se decidi di lasciare il tuo impiego?
  • Come potrebbe influire questa scelta sulla tua posizione pensionistica?

Prova a ragionare su altre possibilità. Valuta di:

  • richiedere un incarico lavorativo più flessibile,
  • usufruire della possibilità di un permesso lavorativo, retribuito o non,
  • prenderti solo una pausa,
  • ricorrere ad un aiuto esterno più consistente per il tuo caro.

Ricordati che lo Stato prevede Permessi e congedi lavorativi e Agevolazioni per il rapporto di lavoro.

 

Parla con il tuo datore di lavoro

Tieni sempre presente che i datori di lavoro valorizzano i propri dipendenti capaci, responsabili, con esperienza e dediti al proprio incarico; e, solitamente, sono propensi a sostenerli.

Il tuo datore di lavoro potrebbe venirti in contro. Parla con lui della tua situazione o rivolgiti all’Ufficio Risorse Umane oppure ai rappresentanti delle associazioni di lavoratori.

 

Chiedi aiuto

Leggi la sezione Servizi di cura e supporto per conoscere la gamma di servizi disponibili per l’assistenza all’anziano. Rivolgiti ai Servizi Sociali del tuo Comune di Residenza per raccogliere maggiori informazioni in riferimento al tuo territorio.

 

Servizi di assistenza privata

Se non hai opportunità di usufruire dell’aiuto dei servizi di assistenza pubblici, ad esempio per la mancanza dei requisiti previsti, o questi non sono sufficienti a rispondere alle vostre esigenze, potresti rivolgerti ad associazioni di volontariato impegnate in questo settore o valutare servizi di assistenza privati. Leggi anche la sezione Assistenza domiciliare.

 

Informati sui sussidi

Consulta la sezione Indennità e sussidi e Detrazioni e agevolazioni fiscali.

Puoi rivolgerti anche all’Ufficio Servizi Sociali del tuo Comune, all’Agenzia delle Entrate o all’INPS.

 

La scelta giusta

Tieni sempre presente che è tuo diritto scegliere. Puoi lasciare il lavoro o scegliere di incrementare l’assistenza al tuo caro per non rinunciarvi.

Quello che è essenziale è che la scelta risulti la più giusta per te e per chi sta intorno e che prima di decidere tu abbia considerato tutte le opzioni e le alternative possibili.

Contenuti gentilmente offerti da

Carers UK. The voice of carersVai al sito...

Link esterni

CGIL – Confederazione Italiana Generale del Lavoro.Vai al sito...
CISL – Confederazione Italiana Sindacato Lavoratori.Vai al sito...
UIL – Unione Italiana del Lavoro.Vai al sito...
HandyLex.org – Persone con disabilità e diritti.Vai al sito...